Woodstock by Franck Boclet




29 ottobre 2019




“Volevo una linea di fragranze che mi assomigliasse, in cui esprimere il mio lato più ribelle…”

Non poteva esplicare il concetto più incisivamente di così Franck Boclet, lo stilista fuori dagli schemi, che infrange ogni regola precostituita, puntando su una spiccata originalità fatta di destrutturazione, tagli sartoriali e volumi innovativi. Una eleganza estremamente eclettica la sua, che si rispecchia perfettamente non solo nella moda, ma anche nell’esclusiva collezione di extrait de parfum Rock & Riot, in cui vengono racchiuse tutte le sue passioni più intime e sfrenate.

Ebbene, nel 2019, l’affascinante universo Rock & Riot viene impreziosito da una nuova trilogia profumata: The Vinyl Years. Una multi-sfaccettata rappresentazione olfattiva dei vinili che hanno caratterizzato la musica degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, rivoluzionando profondamente la sua storia, a livello mondiale. Il DNA rock di Franck Boclet viene, così, alla luce, portandoci per mano attraverso un viaggio sensoriale, estremamente evocativo e intrigante…




Era l’estate del 1969 quando centinaia di migliaia di persone si ritrovarono nella piccola cittadina di Bethel, per dare vita a un evento che sarebbe entrato a far parte della storia mondiale. “Tre giorni di pace e musica rock”, che vengono magistralmente rappresentati a livello olfattivo da Woodstock, il nuovo extrait de parfum firmato Franck Boclet, liberamente ispirato alla vibrante atmosfera che si respirava durante quei giorni: una perfetta fusione di accordi, emozioni, anime e corpi, che ha contribuito a rendere quegli attimi indelebili nella memoria d'intere generazioni.

Woodstock si apre con frizzanti note esperidate che richiamano l’euforia del momento, per poi lasciare il passo a un accordo che ricorda i profumi della terra e della campagna rurale: frutti secchi, fiori di campo e un inconsueto effetto cannabis, sublimato dal profumo narcotico di osmanto e ylang-ylang, che traduce alla perfezione l’atmosfera respirata in quegl'istanti. Il finale legnoso e terroso dona, poi, intensità e mistero all’insieme, facendo vibrare tutta la potenza seduttiva di Woodstock.

My Experience:

Questa nuova espressione olfattiva firmata Franck Boclet ammalia e sorprende, grazie a un insieme di note insolite, marcatamente ipnotiche e stordenti, facendo rivivere un evento che ha segnato profondamente la storia della musica a livello mondiale, rendendo indimenticabile l’anno 1969.

Articolo in collaborazione con Aquacosmetics Srl

 
Powered by Blogger.

BEAUTY NEWS - Decorté AQ Meliority

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Copyright © 2019 • beautymarinad
Blogger Templates