MOLINARD - Bel Air




27 giugno 2019



“Grasse, la città dove sono cresciuta circondata da gelsomini, rose, mimosa, fiori d’arancio... Cresciuta tra migliaia di petali, si può dire che sono sbocciata tra i fiori... Sempre presenti nella mia vita, sono una costante fonte di ispirazione, spesso discreta, un respiro che sottolinea un profumo e ne accentua la nota distintiva. Con questo prodotto ho voluto un’esplosione di fiori, un bouquet luminoso, scintillante, fatto di migliaia di profumi di questa mia terra che amo. Una dolcezza gentile come una carezza rassicurante, un tributo a questi tanti ricordi, al meglio che questa terra e questa vita hanno da offrire. Il librarsi di una fragranza nell’aria, la Bel Air della mia infanzia...” 

Queste le parole intime e accorate di Célia Lerouge-Bénard, Direttore Generale (oltre che anima e volto) della Maison Molinard, giunta al 170° anniversario dalla sua fondazione.

Un marchio affascinante, che ha fatto letteralmente la storia della profumeria francese, tanto da ottenere il più alto riconoscimento come “Enterprise du Patrimoine Vivant”, in virtù del suo raro e prezioso savoir faire, tramandato da secoli e da ben cinque generazioni.

A partire dalle origini, nel lontano 1849, la Maison Molinard non ha mai smesso di utilizzare (e valorizzare) i fiori di Grasse nelle sue composizioni olfattive. Proprio quegli straordinari fiori che hanno portato alla culla della profumeria mondiale la sua indiscussa fama internazionale: la Rosa, la Tuberosa, la Mimosa, il Narciso, ma anche il Gelsomino che - seppure originario dell'Asia - si acclimatò alla perfezione in questa mite terra francese, tanto da venir denominato "Le Fleur", il fiore simbolo del Pays de Grasse, recentemente riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio Culturale Intangibile dell’Umanità.




Pertanto, oggi, in occasione dell’importante anniversario dei 170 anni della Maison, nasce un nuovo lussureggiante bouquet, che racchiude al suo interno i fiori più rinomati e pregiati del luogo: Bel Air - pensato e creato come un distillato della joie de vivre - che si apre con vivaci note agrumate, fruttate e speziate, per poi veder sbocciare un cuore rigoglioso di Gelsomino, Rosa, Tuberosa, Neroli, Iris, Violetta, Mimosa e Magnolia, che regala alla composizione un inebriante respiro floreale, adagiato dolcemente su una base calda, legnosa e ambrata.

Scolpito abilmente come una gemma preziosa, il flacone multi-sfaccettato si veste per l’occasione di una vitaminica tonalità corallo, sublimata da eleganti dettagli oro rosa. Giochi scintillanti di luci e ombre, che danno risalto allo jus vibrante, sfoggiando un design pulito, essenziale, semplicemente chic.

My Experience:

Bel Air è un vortice floreale capace di inebriare e stordire i sensi. I fiori vestono la pelle di fascino e seduzione, come se fossero ricamati a mano, uno ad uno, sopra un meraviglioso abito di haute couture.

Articolo in collaborazione con Aquacosmetics Srl
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2019 • beautymarinad
Blogger Templates