170 anni, firmati MOLINARD




19 marzo 2019



Una storia di profumi e di eccellenza quella della Maison Molinard, giunta al 170° anniversario dalla sua fondazione e alla 5° generazione, rappresentata magistralmente da Célia Lerouge-Bénard, Direttore Generale e Naso, oltre che anima e volto, dello storico marchio di profumeria francese.

Origini strettamente legate al territorio, che si fondono e confondono con la storia di Grasse.

Durante il Medioevo, Grasse era conosciuta come una piccola e ridente cittadina del Sud della Francia, la cui attività primaria era la produzione e la conciatura di pellami, che venivano trattati con un procedimento particolare, utilizzando una speciale polvere di mirto e pistacchio, che donava alle pelli una straordinaria morbidezza, oltre alla caratteristica colorazione verde.

Ma solo alla fine del XVI secolo, con la nascita della moda dei guanti profumati di Grasse (conosciuti e apprezzati in tutta Europa, per la morbidezza e la profumazione fuori dal comune), la cittadina si orientò verso il mondo del profumo, tanto che nel XVIII secolo le rinomate "Guantiere" si trasformarono in vere e proprie "Profumerie".

Grasse divenne, così, la culla della profumeria mondiale, grazie ai suoi fiori meravigliosi, da cui vengono tutt'oggi estratte splendide essenze: la Rosa, la Tuberosa, la Mimosa, il Narciso, ma anche il Gelsomino che - seppure originario dell'Asia - si acclimatò alla perfezione in questa mite terra francese, tanto da venir denominato "Le Fleur", il fiore simbolo del luogo.


Ebbene, dopo questa doverosa premessa, ecco giungere alle origini del marchio: proprio a Grasse, nel lontano 1849, un chimico di nome Hyacinthe Molinard aprì una piccola bottega che vendeva Eau de Fleurs di produzione propria: la Maison Molinard, divenuta celebre, nel corso degli anni, per le sue eleganti proposte profumate, racchiuse in meravigliosi flaconi in pregiato cristallo Lalique e Baccarat.

Una storia intrigante e avvincente, che ha dato vita a moltissime fragranze di pregio - tradizionali ma anche spiccatamente orientali - a partire da Habanita, nata nel 1921, talmente straordinaria per l'epoca da sovvertire la distinzione di genere nel mondo del profumo, varcando i confini della Francia e approdando, persino, oltreoceano negli Stati Uniti.

Fino ad arrivare ai giorni nostri, dopo aver maturato un'incredibile esperienza di 170 anni, attraverso il susseguirsi di ben cinque generazioni, rappresentate a livello olfattivo dal fascino sussurrato ed elegante de La Collection Privée. Auguri, dunque, alla Maison Molinard, oggi come ieri, tassello imprescindibile della storia della profumeria mondiale.

Articolo in collaborazione con Aquacosmetics Srl
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2019 • BeautyMarinaD
Blogger Templates