Franck Boclet - Crime




25 settembre 2018




“Volevo una linea di fragranze che mi assomigliasse, in cui esprimere il mio lato più ribelle. Tutto è cominciato con la famosa canzone Sex & Drugs & Rock & Roll scritta da Ian Dury negli Anni ‘80. Ho voluto ripercorrere le parole della canzone al contrario. Prima con il rock di Heroes, Angie e Ashes, poi con il periodo wild di Cocaine, Sugar e Rebel ed ora con Erotic (e Crime)”.

Queste le parole dell’affascinante stilista Franck Boclet che, lo scorso giugno, ha rilasciato per noi una splendida intervista (che potete leggere integralmente qui).

Ebbene, dopo Erotic, a impreziosire la trasgressiva Nude Collection, ultimo capitolo della linea Rock & Riot - interamente composta da pregiati Extraits de Parfum concentrati al 40%, racchiusi in flaconi neri laccati, sublimati da targhette in metallo cromato, che richiamano a gran voce la carrozzeria delle motociclette americane, tanto amate da Boclet - arriva Crime, che traduce in profumo il lato più oscuro e peccaminoso dell’Amore.




Una seduzione estrema, quasi “criminale”, dove gli opposti si attraggono in un intrigante gioco di luci e ombre. Una intimità totale, assoluta, senza veli e senza inganni, da cui emergono le ombre più oscure del nostro animo e del nostro passato.

Prende, così, vita un vortice animale, magnetico, ipnotico, estremamente strutturato e complesso, che con il passare delle ore rivela molteplici (e inaspettate) sfaccettature. L’esordio del Cacao Nero Amaro lascia presto il posto a un cuore inebriante e tenebroso dato da Eliotropo, Fava Tonka, Cuoio e Oud, fondendosi con note legnose e ambrate (Legno di Cedro, Sandalo, Ambra e ancora Oud), che donano persistenza e mistero all'insieme.

Crime, trasgressione olfattiva tatuata su pelle.

 
Powered by Blogger.

Copyright © 2018 • BeautyMarinaD
Blogger Templates