Lavande di MOLINARD | BeautyMarinaD

Lavande di MOLINARD




28 maggio 2018



Per presentare MOLINARD - la storica Maison di Profumi, fondata nel 1849 e insignita dallo Stato francese con la prestigiosa sigla EPV Entreprise du Patrimoine Vivant - non si può fare a meno di parlare di Grasse, la culla della profumeria mondiale, e dei suoi magnifici fiori, da cui vengono tutt'oggi distillate (e estratte) splendide materie prime: Lavanda, Tuberosa, Narciso, Mimosa, Rosa, ma anche Gelsomino che, seppure originario dell'Asia, si è acclimatato alla perfezione in questa mite terra francese, tanto da divenire Le Fleur, il fiore simbolo del luogo.

Ebbene, proprio nel cuore di Grasse, nel lontano 1849, un chimico di nome Hyacinthe Molinard aprì una piccola bottega che esponeva Eaux Parfumées e Eaux de Cologne di sua produzione, dando vita alla Maison di Profumi divenuta celebre in tutto il mondo per le particolari essenze, racchiuse in meravigliosi flaconi di cristallo Lalique e Baccarat.




Una passione per il profumo, che ha attraversato tre secoli di storia. Una continua ascesa nel panorama della profumeria mondiale, che ha visto il marchio francese reinventarsi quotidianamente, declinando la tradizione in chiave sempre più attuale e contemporanea.

Tra le proposte che parlano di questa evoluzione, spiccano senza ombra di dubbio Les Éléments, che si distinguono per il fascino immediato, elegante e lineare. Inconsueti accordi, studiati appositamente per esaltarne il cuore, la quintessenza dell’elemento, racchiusi in bellissimi flaconi di vetro, caratterizzati da un vibrante colore viola.




“Il mio pizzico di follia… Fiore delle mie montagne e delle colline provenzali, attingi la tua forza dalle radici nelle terre calcaree e sbocci col capo rivolto verso il sole. Una vera Madeleine di Proust che risveglia in ciascuno di noi una sensazione, un ricordo lontano… Alle passeggiate domenicali, ai sacchetti nascosti nell’armadio, ai primi baci scambiati al tramonto, alle virtù di cui conservi il segreto. Rassicurante e avvolgente, autentica e tradizionale, sai essere pungente e invitante, soave e deliziosa. Tu sei un fiore dalle mille sfaccettature, un testimone atemporale che attraversa le epoche.”

Queste le parole di Célia Lerouge-Bénard, Amministratore Delegato e Naso della Maison, che ha voluto arricchire la Collezione Les Éléments con un profumo strettamente legato ai suoi ricordi più intimi: quello della lavanda. In Provenza, difatti, le distese interminabili di oro blu donano alla regione quel colore caratteristico che nessuno può dimenticare, saturando l’aria con quell'aroma intenso, che rimane indelebilmente impresso nelle narici e nel cuore.

Ebbene, Lavande di MOLINARD è un soffio aromatico che si fonde con eleganti note legnose, adagiandosi dolcemente su un letto ambrato, orientale e muschiato, che dona carattere e persistenza all’insieme. Una lavanda inebriante, dolcemente avvolgente, capace di incarnare il fascino della Provenza, che si colora di toni violacei, aranciati e rosati, durante i bellissimi tramonti d’estate.


My Experience:

“La lavande parfumait jusqu’aux étoile...”. La citazione del poeta francese Arthur Rimbaud evoca l’aroma stordente della lavanda, che sale fino al cielo, nelle calde notti d’estate. Una immagine vivida, sensoriale e reale, che Lavande di MOLINARD traduce perfettamente in profumo, sprigionando - attraverso un suadente accordo legnoso aromatico - la sua calda e inebriante intensità.

Marina Donato
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2018 • BeautyMarinaD
Blogger Templates