Sisley Paris - Izia | BeautyMarinaD

Sisley Paris - Izia




7 febbraio 2017



Ricordi di bambina, un diminutivo che accarezza il cuore e il profumo inebriante di una particolare varietà di rosa, che torna alla mente come una dolce melodia...

Dopo tanti anni, il ricordo di quelle rose sovviene a Isabelle d'Ornano. Quel profumo dolcemente inebriante vuole ritrovarlo anche in Francia, dove adesso abita, e così nel grande giardino della sua casa nel cuore del Berry fa piantare un roseto incorniciato da alberi, cedri, ortensie, caprifoglio, glicine e sculture. Rose maestose, protette dal vento dagli alberi circostanti, che sprigionano il loro profumo nelle prime ore del mattino, saturando l'aria con accenti fioriti e la vivace freschezza delle note esperidate. Petali carnosi e vellutati, che sfumano nelle calde tonalità del rosa, svelando un prezioso cuore dorato, unicamente i primi giorni di maggio.

Una volta colte, il loro profumo inebria ogni angolo della casa e, spesso, Isabelle le avvolge nella carta di giornale inumidita per mantenere la loro freschezza durante il viaggio e farle sbocciare nell'appartamento parigino. Ed è proprio da queste rose incantevoli che nasce l'idea di una composizione olfattiva. Isabelle invia un fascio di rose a Parigi, indirizzandolo questa volta al Naso Amandine Clerc-Marie, chiedendole di ricreare lo stesso profumo, magico e inconfondibile. Il tempo per carpirne l'odore è brevissimo, ma lasciandole sfiorire in casa, Amandine riesce a coglierne ogni singola sfumatura.




Nasce, così, un vero e proprio quadro olfattivo: Izia (da pronunciare Ijia), il diminutivo di Isabelle d'Ornano, in polacco. Due semplici sillabe che evocano una infanzia felice e che, oggi, caratterizzano il nome di una nuova fragranza, firmata Sisley Paris.

In apertura, la vivace freschezza del Bergamotto Bianco di Calabria - accompagnata da tocchi di Fresia, Tè e un pizzico di Pepe Rosa - viene sublimata dalla leggerezza inebriante delle Aldeidi, mentre il fascino maestoso della Rosa d'Ornano viene incorniciato da note succose di Pera, petali di Gelsomino, Peonia e Mughetto e sentori verdi di Angelica, su un fondo poudré di Cedro, Muschio e note ambrate, per dare vita a una scia radiosa e soave come quel cuore dorato, che viene svelato unicamente i primi giorni di maggio.
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2015 • BeautyMarinaD
Blogger Templates