Un giardino di Rose, firmato Chloé




09 dic 2013



Come alcuni di Voi già sapranno, martedì scorso siamo state invitate da Coty Prestige per godere di un emozionante percorso olfattivo attraverso le sfumature di Rosa proposte negli ultimi anni da Chloé.

E dopo essere venute a conoscenza di moltissimi dettagli su come viene distillata l'Essenza e su come nasca l'Assoluta attraverso il processo di estrazione, a piccoli passi siamo entrate nel mondo delle quattro armonie olfattive, differenti tra loro ma tutte strutturate attorno al medesimo fiore, la Rosa.

L'Eau de Chloé è la creazione più recente (febbraio 2012), ma anche la più frizzante, dalla struttura chypré.
Un bagliore floreale al sorgere del sole, in cui le vivaci note esperidate si confondono con la freschezza dell'Acqua di Rose, per poi svelare l'aromatico Patchouli che conferisce carattere (e persistenza) all'essenza.

Chloé Eau de Toilette è un raggio di sole mattutino che si posa dolcemente sulla pelle. Nata nel marzo del 2009, la fragranza si mostra impalpabile come una brezza leggera e setosa come un abito che accarezza il corpo, caratterizzata, sul finale, dalla purezza del Legno di Cedro.

Chloé Eau de Parfum evoca, invece, l'intensità della rosa in fiore nel tardo pomeriggio. La prima creazione del brand francese (febbraio 2008) è caratterizzata, infatti, da un intenso bouquet di Rose, Magnolie e Peonie, addolcito e aromarizzato da sapienti tocchi di Miele e Ambra.

Mentre Chloé Eau de Parfum Intense (nata nel settembre del 2009) è la versione più orientale e sofisticata, dedicata al guardaroba serale. Una Rosa speziata da un pizzico di Pepe Rosa, che si scalda e si addolcisce su un letto di Sandalo e Fava Tonka.

E se pensate che le sfumature olfattive siano finite qui, posso solo dirvi che all'inizio del 2014 arriverà Roses de Chloé, una nuova fragranza estremamente elegante e femminile, tutta da scoprire...


Marina Donato
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2015 • BeautyMarinaD
Blogger Templates