La fluidità di un tessuto racchiusa in un profumo... | BeautyMarinaD

La fluidità di un tessuto racchiusa in un profumo...




24 giu 2013



Ricordo perfettamente L'Eau d'Issey, il primo, raffinatissimo, profumo che regalai a mia madre quando ero poco più che una bambina...

Issey Miyake nei miei ricordi era, infatti, associato alla sua "Acqua" - pura, fresca, fiorita - caratterizzata dall'elegante trasparenza del flacone satinato color ghiaccio.

E a distanza di quasi 20 anni dalla Collezione di Moda Pleats Please, che negli Anni 90 regalò celebrità al tessuto plissé, oggi nasce una nuova composizione olfattiva a lei dedicata...



Allegra, vivace e al tempo stesso avvolgente, L'Eau de Toilette Pleats Please veste la pelle al pari di un tessuto leggero, impalpabile, fluttuante...

Come il flacone in 3D, anche la fragranza si ispira ai giochi di luce che si riflettono sulla struttura del plissé, esordendo con l'allure frizzante del nashi (un frutto dall'aroma ibrido tra mela e pera) per poi svelare un bouquet fiorito che dona profondità (e femminilità) all'essenza. Sul finale, poi, un accordo legnoso di cedro, la sensualità del patchouli e la dolcezza della vaniglia, che si fondono in un tutt'uno su un morbido letto di muschi bianchi.

Dedicato a chi ama vestire la propria pelle (anche) con il profumo...


Marina Donato
 
Powered by Blogger.

Copyright © 2015 • BeautyMarinaD
Blogger Templates